IL SISTEMA DISABILITÀ IN VERSILIA AL TEMPO DELLA CRISI


Viareggio, 18 febbraio 2013

Stamani, in un'affollata sala Barsanti, alla Croce verde di Viareggio, nell'ambito dell'attività dell'OSSERVATORIO DELLE POLITICHE SOCIO SANITARIE DELLA VERSILIA, il presidente dell'A.P.S. Il te.t.to....per noi ONLUS, prof. Angelo Puccinelli, ha esposto il punto di vista delle famiglie sul tema IL SISTEMA DISABILITÀ IN VERSILIA AL TEMPO DELLA CRISI - CHI SIAMO - QUANTI SIAMO - CHI SOSTIENE CHI - CHE FARE!?. Presenti numerosi rappresentanti istituzionali e delle associazioni. Gli assessori al sociale dei comuni di Massarosa e Seravezza, il direttore della Società della Salute, il dirigente dell'U.F. Disabilità dell'ASL 12, Il candidato a sindaco del comune di Viareggio Avv. Berti, la senatrice Granaiola, la dott. Garuglieri e numerosi familiari e operatori socio sanitari. Leggi tutto...

 

guarda il video dell'intervento

Leggi tutto...
 
INVITO ALL'INCONTRO Disabilità e Crisi

OSSERVATORIO DELLE POLITICHE SOCIO SANITARIE*

Semplice...mente genitori      Il Te.T.To....per noi ONLUS        ABC Aiuto Bambini Cerebrolesi

INVITANO LA CITTADINANZA

Gli Operatori Socio Sanitari di ogni livello e settore

Il Presidente e il Direttore della SOCIETÀ DELLA SALUTE

I Sindaci e gli Assessori dei COMUNI DELLA VERSILIA

Il Direttore Generale della ASL 12 VERSILIA

I Dirigenti delle UU.OO. E delle UU.FF. Dell'ASL 12 VERSILIA

I Responsabili dei PARTITI POLITICI

I Candidati a Sindaco del Comune di Viareggio

I Rappresentanti delle ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

I Rappresentanti delle COOPERATIVE SOCIALI E DI LAVORO

all'INCONTRO SUL TEMA

IL SISTEMA DISABILITÀ IN VERSILIA

AL TEMPO DELLA CRISI

CHI SIAMO - QUANTI SIAMO

CHI SOSTIENE CHI CHE FARE!?

Lunedì 18 febbraio dalle ore 10,00 alle 12,00

presso sala Barsanti CROCE VERDE - via Garibaldi 171 Viareggio

 

ore 10,00 INTRODUCE

Sen. Milziade Caprili – Presidente della Croce Verde di Viareggio

ore 10,10 IL PUNTO DI VISTA DELLE FAMIGLIE

IL FAMILIARE ASSISTENTE - CARE GIVER

Prof. Angelo Puccinelli – Presidente APS Il Te.T.To....per noi ONLUS

ore10,30 DIBATTITO e PROPOSTE OPERATIVE

ore11,50 CONCLUSIONI – Sen. Milziade Caprili

 

*OSSERVATORIO DELLE POLITICHE SOCIO SANITARIE

Croce Verde Viareggio – Avis Viareggio – Auser Versilia – Coop. Sociale CREA - Misericordia Viareggio – Misericordia Stiava – Croce Verde F.dei M. - AVO Versilia – Matilde A.S.M.– Quelli Che Non – Coop. Sociale L1 - Il Te.T.To....per noi - Semplice...mente Genitori – ABC Aiuto Bambini Cerebrolesi – Forum Salute Mentale Versilia

 

 

 
CHI E QUANTI SIAMO

 

 

HANDICAP

elaborazione dati al 31.12.2010 relativi ai soggetti conosciuti dai servizi. (Fonte profilo salute Versilia 2011)

 

2.248 persone con H CONOSCIUTE DALLA ASL12

1.089 con H GRAVE

1.716 con H MAGGIORENNI

305 con H SERVITE il 18% dei disabili maggiorenni

1.682 il 98% dei maggiorenni vivono in famiglia

1.411 il 72% persone con H grave maggiorenni NON HANNO SERVIZI

1.209 persone con H avevano un'età fra 40 e 60 anni

CIÒ SIGNIFICA CHE OGGI PIÙ DI

2.500 genitori di persone con H hanno un'età fra 60 e oltre 80 anni molti dei quali sono malati e invalidi essi stessi

a fronte della spesa di 3.070.250,00 per 305 disabili maggiorenni, il lavoro gratuito di assistenza e cura che le famiglie dei disabili maggiorenni garantiscono 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, determina per la comunità un risparmio di 47.912.392,00

 

per la SALUTE MENTALE

 

i dati aggregati al 31.12.2009 forniti dalla Regione Toscana dicono che erano più di 6.000 le persone con disagio psichico con prevalenza delle età

fra 6 - 16 anni nella quale i più fragili erano i maschi

e 30 - 40 in cui sono le donne le più vulnerabili

 

stando a questi numeri, limitatamente a questi due settori oltre 10.000 FAMIGLIE

vivono in condizioni di disagio

 

se consideriamo ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI DIPENDENZE MINORI IMMIGRATI DISOCCUPATI

possiamo affermare che forse

NON C'È FAMIGLIA CHE NON SIA COINVOLTA IN QUALCHE FORMA DI SOFFERENZA

 

a fronte di tanto bisogno primario dal 1 gennaio 2013, l'ASL 12 ha

RIDOTTO DEL 60% le ore per l'ASSISTENZA SOCIALE

Ciò in pratica significa la destabilizzazione del sistema di protezione delle fasce deboli

per MIGLIAIA DI FAMIGLIE sarà impossibile accedere ai servizi

per TUTTI sarà più difficile fare richiesta

CHIEDIAMO

che cosa vi proponete di fare di fronte a tanto bisogno primario fin qui ignorato?

 

 

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 10